Gennaro Del Prete

Voce & Chitarre

gennaro del prete

Oggi l'attività didattica prosegue (ormai da molti anni) nella nota scuola di musica “famous “ diretta dalla professoressa Annamaria Di Mezza.

Biografia

Gennaro Del Prete nasce a Napoli il 14 gennaio 1968. Inizia a suonare la chitarra all’età di 12 anni. La sua prima formazione è rigorosamente classica con il compianto maestro Gino De Cesare. Con De Cesare affronta i grandi chitarristi classici del 1800 e del 1900, Giuliani, Carcassi, Carulli, Sor, Aguado, Coste, Legnani, Mertz, Pujol, Tarrega e ovviamente Segovia e Leo Brower. Dopo il diploma di maturità scientifica segue concerti e seminari
del grande maestro Mario Gangi di cui studia la tecnica e l’arrangiamento polifonico. Non disdegna studi di chitarra barocca (la musica del re sole di Robert de Visee) e ovviamente alcuni brani di Bach. In seguito studia da autodidatta gli stili moderni e i vari tipi di chitarra in uso oggi: blues, rock, jazz, partecipando ai seminari dei più grandi chitarristi del settore (Frank Gambale,
Robben Ford, al Di Meola, Tommy Emmanuel, John Scofield, Mike Stern). Studia sui metodi di Giorgio Gaslini, Jimmi Amadie, Antonio Ongarello, William Leavitt, Mick Goodrick, Umberto Fiorentino. Ovviamente l’improvvisazione, intesa come estro, di Charlie Parker, Miles Davis, John Coltrane. Ecclettismo e versatilità sono i suoi obbiettivi, pur rimanendo fedele al suo stile mediterraneo.

Studia canto corale con Pio Di Meo e partecipa ad un corso di canto gregoriano nell’abbazia di Montecassino. In attività concertistica dal 1989, ha ricevuto riconoscimenti dall’università di Cassino per le musiche di alcune opere teatrali inscenate dalla compagnia teatrale universitaria, in particolare per “metamorfosi di un suonatore ambulante” di Peppino De Filippo e “il re muore “ di Ionesco di cui scrive le musiche originali. Chitarrista, compositore e didatta, Gennaro Del Prete ha all’attivo numerose collaborazioni con strutture artistiche di vario genere, dalle scuole di musica ai teatri e università. In passato ha avuto un contratto, come esperto di chitarra, con la scuola media Don Minzoni di Piedimonte s. Germano (FR). Negli anni 90 è già insegnante nella nota scuola di musica “kitar studio” poi “accademia della musica” diretta dal contrabbassista, bassista elettrico Claudio Campadello. In questa struttura è dietro la cattedra con insegnanti del calibro di Agostino Di Giorgio (chitarra jazz), Paolo Patrignani (seminari di chitarra fusion), Ricky Portera, chitarrista degli stadio e di Lucio Dalla (seminari sulla chitarra e l’aspetto fonico). Sono anche gli anni in cui matura la passione per il basso elettrico (soprattutto il basso polifonico). Con questo strumento crea un solido metodo propedeutico a studi più avanzati. Numerosi sono gli arrangiamenti per solo basso realizzati da Gennaro Del Prete.

Inoltre collabora come autore di musica per bambini con Paola Fontana, e Sponsabile, coordinatore e autore pubblicazioni scuola infanzia presso giunti del borgo, realizzando numerosi cd di musica per l’infanzia. Paola Fontana è inoltre scrittrice e cantautrice (diplomata al cet di mogol). Con lei realizza due cd: “ con lo sguardo bellissimo “ e “ per passione”. Tra le collaborazioni teatrali spicca poi quella con l aedo studio di Gallinaro nella val di comino. Con Benedetto Vecchio è uno dei fondatori dei Musicisti del Basso Lazio (M.B.L.) , noto gruppo world music italiano con cui ha all’attivo oltre 2000 concerti in Italia, New York, Toronto, Lione, Parigi, Varsavia. Memorabile l’esibizione nel municipio di New York dove il maestro Gennaro Del Prete apre con il brano ”antidotum tarantulae” di athanasius kircher, gesuita dedito al tarantismo, davanti alle maestranze della grande mela e dinanzi al sindaco Bloomberg. I tour del 2016 e 2017 hanno incluso concerti nell’anfiteatro bemowo di Varsavia, alla notte della taranta a Cursi e Alessano (lecce) e al prestigioso festival della tarantella di Kaulonia in Calabria. Nel 2018 / 2019 riceve con i musicisti del basso lazio numerosi riconoscimenti dai comuni della provincia e spicca la suggestiva partecipazione al festival Severino Gazzelloni in un “concerto al calar del sole” a Roccasecca (luogo di nascita del flauto d’oro). Inoltre, con gli MBL, si esibisce a Trevi nel lazio con Michele Ascolese, storico chitarrista di De André e nel 2020 nello storico concerto “Il piffero magico” dedicato alla carriera di Gianni Perilli con ospite Tony Esposito. Con gli MBL incide 8 cd, due di essi sono dedicati al natale. Inoltre realizza diversi dvd dedicati alla storia e ai concerti degli mbl. Esperto conoscitore di musica popolare, si dedica anche allo studio e all’ insegnamento della chitarra battente, strumento molto antico utilizzato nella cultura del sud Italia e non solo. Numerosi sono i seminari – concerto tenuti negli atenei o in strutture autorevoli (università tor vergata, damms, certosa di padula, atrani, sorrento ) sull’interazione tra chitarra e strumenti popolari (ciaramella , zampogna, organetto). Appassionato di musica acustica Gennaro Del Prete negli ultimi anni si è avvicinato al nuevo tango di astor piazzolla e richard galliano’ creando il progetto “impulsi di tango” con cui si esibisce in locations suggestive: grotte di tiberio di Sperlonga, torre truglia di Sperlonga, castello di fondi, auditorium comunale di sperlonga (ospite desire cataldi) per citarne alcune. Partecipa , in qualita’ di musicista , a molte milonghe dedicate agli appassionati del tango su tutto il territorio. scrive anche colonne sonore per cortometraggi , documentari e jingle pubblicitari. Riceve molti consensi per le musiche di “healing cities” documentario sulla distruzione di cassino e coventry durante la 2 guerra mondiale, realizzato con il docente di filosofia presso northleigh students tobia bianco ed edito da heritage lottery funded in Inghilterra. Oggi l ‘attivita’ didattica prosegue ( ormai da molti anni) nella nota scuola di musica “ famous “ diretta dalla professoressa Annamaria Di Mezza. 

Collaborazioni ed Esibizioni

MARTIN BARRE (CHITARRISTA DEI JETHRO TULL) Eugenio Bennato, Tony Esposito, Mimmo Epifani, GIANNI PERILLI, Tazend, Ambrogio Sparagna, Erasmo Petringa, Rione Junno, RICCARDO PARISI, Paolo Barabani,ANTONIO E MARCELLO, M’Barka Ben Taleb ALESSANDRO PARENTE E PICCOLA ORCHESTRA LA VIOLA, I NOMADI , Carlos Nunez , Filiberto Palermini, Marcello Vitale, Savio Riccardi, MICHELE ASCOLESE.

Gallery